ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI DOUBLE B
{ Double never spams }
Viso

Cosmetici di lusso: valgono davvero quanto costano?

20 Novembre, 2020
Cosmetici di lusso

Ho una zia che, tutte le volte che vede mia madre, le chiede se abbia fatto il botox.

E mamma le risponde che no, semplicemente usa i miei prodotti. La zia puntualmente non ci crede, ma non è colpa sua: è convinta del fatto che una crema viso, se non la compri in profumeria e non è di un brand costoso – spesso lo stesso che vedi in passerella alla fashion week – non sia, non possa essere, davvero efficace.

Ma è davvero così? Mi sono fatta un giro in profumeria e ho dato un’occhiata agli INCI di creme che costano dai €200 in su. È stato interessante, istruttivo e divertente – nel senso che mi sono fatta grosse risate a vedere la paraffina al secondo posto di un INCI di una crema definita “Écologique”!

I cosmetici di lusso valgono davvero quanto costano?

Comincio con un paio di considerazioni:

  1. Ti dico sempre che è importante leggere l’INCI perché la pelle assorbe, perché alcuni ingredienti la sporcano o la aggrediscono, MA ANCHE perché solo leggendo l’INCI puoi evitare le fregature cosmetiche e pagare tantissimi soldi per una crema che non contiene ingredienti validi.
  2. Il prezzo non è un’indicazione della qualità del prodotto, è solo uno strumento di marketing. Cosa vuol dire? Significa che se io azienda voglio produrre un prodotto “di lusso”, tutto quello che riguarda questo prodotto dovrà essere coerente con questo tipo di posizionamento: sceglierò un packaging meraviglioso, magari vetro serigrafato in oro; studierò bene texture e profumazione della mia crema, perché diano una sensazione di benessere lussureggiante; pagherò il cachet milionario alla star di turno perché sia il volto del mio prodotto; selezionerò accuratamente i luoghi dove il mio prodotto verrà venduto e – ovviamente – fisserò un prezzo di vendita che rispecchi tanta esclusività.

Ripeti con me: il prezzo NON È indice della qualità di un prodotto.

Le grandi case cosmetiche investono il grosso del loro budget in Marketing e studio della profumazione, non in materie prime.

A proposito di materie prime: in natura ci sono piante più “preziose” e altre meno. Non parlo delle loro eventuali proprietà cosmetiche, parlo proprio di quanto sia difficile e costoso coltivarle o ricavarne degli estratti:

  • L’olio essenziale della rosa di Taif è il più costoso al mondo, ogni anno si producono solo 16kg di questa essenza e se la compra tutta il re dell’Arabia Saudita. Parliamo di un ingrediente che costa 53mila € al chilo!
  • La rosa centifolia di Grasse, quella che viene coltivata in Provenza in esclusiva per Chanel, ha una resa bassissima. Serve una tonnellata di fiori per ottenere un chilo di fragranza: è chiaro che costa tanto!

Altre piante invece costano meno, ad esempio il rosmarino costa pochi centesimi perché è una pianta diffusissima, resistente, facile da coltivare e che rende tanto.

Poi ci sono quei cosmetici costruiti intorno a un ingrediente TOTEM, ovvero ingredienti che agiscono sugli aspetti emozionali dell’acquisto, come ad esempio la polvere di perla, il diamante, il caviale. Sono ingredienti che vengono scelti non perché abbiano particolari proprietà cosmetiche scientificamente dimostrate, ma perché vengono percepiti come “lussuosi”.

Sono estratti costosi, ma “fanno qualcosa” a livello cosmetico?

Qui viene il bello: tutti gli studi scientifici su questo tipo di ingredienti vengono fatti dagli stessi laboratori chimico-cosmetici che realizzano i prodotti in questione e quindi hanno tutto l’interesse a dire che è il rimedio-miracolo. Non ho trovato studi effettuati in vivo da enti indipendenti, perciò c’è la possibilità che tu stia pagando tantissimo un ingrediente sicuramente raro e costoso, ma che non ha particolari proprietà cosmetiche!

Resta poi sottinteso che ciascuno di noi è libero di fare quello che vuole con i propri soldi, l’importante secondo me è avere accesso alle informazioni per poter decidere in maniera consapevole!


 

Vuoi iscriverti alla mia newsletter? Clicca qui!, oppure se vuoi puoi visitare il mio Shop Online

 


You Might Also Like