ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI DOUBLE B
{ Double never spams }
Skincare, Viso

#MeglioDelFiller — come nasce il nuovo contorno occhi di Double B

Maggio 29, 2017

Se mi segui sui social avrai visto qualche post con l’hashtag #MeglioDelFiller.
Non l’ho scelto a caso.
Ma andiamo con ordine, così ti racconto tutto per bene.

Ti capita mai di guardarti allo specchio e pensare “Devo smettere di sorridere, guarda lì quante rughe!”?
A me sì.
Due anni fa ho addirittura provato — per la prima e unica volta — a fare il filler di acido ialuronico da un chirurgo plastico.
Non mi è piaciuto per niente.
A parte il dolore lì sul momento delle iniezioni, non mi piaceva l’effetto: le rughe erano riempite, ma mi sembrava di avere la faccia gonfia.
In pratica, sembravo un criceto!
“Non fa per me”, mi sono detta.
Però una soluzione andava trovata!

Tra pochi giorni sarà il mio compleanno — quest’anno sono 38 — e avevo voglia di farmi questo regalo: formulare un prodotto che facesse davvero sparire le rughe.
Mi sono chiusa in laboratorio e con l’aiuto dei fantastici ragazzi che lavorano lì ho tirato fuori questo miracolo.
Lo so: miracolo è un termine improprio.
Ti dico sempre che “i miracoli in boccetta non esistono”.
In effetti, se fosse davvero un miracolo, basterebbe solo la prima applicazione per avere l’effetto sperato — e quindi sarebbe un silicone!

Questa crema per il contorno occhi e per le linee d’espressione contiene — ovviamente!! — solo ingredienti 100% di origine naturale e quindi ci vuole un po’ di costanza nell’applicazione, ma i risultati si vedono.
Eccome se si vedono!

La “magia” la fanno i due tipi di acido ialuronico:

  • uno a basso peso molecolare, che resta sulle superficie dell’epidermide e ne garantisce un alto livello di idratazione
  • l’altro fatto a micro-sfere, che penetrano nel primo strato della cute e assorbono l’acqua che evapora dal derma profondo. Queste sfere si gonfiano rapidamente — fino a mille volte il loro peso originario — e in questo modo distendono la pelle dall’interno, aiutando a riempire le rughe più profonde.

A completare il cocktail ci ho messo l’olio di Argan che ha capacità antiossidanti eccezionali e contrasta la formazione dei radicali liberi. Gli effetti si vedono nel giro di un paio di settimane, poi ovviamente più passa il tempo e meglio è.

Lo sto usando mattina e sera da quasi tre mesi — non ho ancora finito il flacone da 15ml, dura tantissimo — e ne sono assolutamente entusiasta! La mia routine ideale è: siero antiage + contorno occhi + crema viso, ma sentiti libera di usarlo come preferisci!

Sono sicura che lo amerai!!


 

Vuoi iscriverti alla mia newsletter? Clicca qui!, oppure se vuoi puoi visitare il mio Shop Online

 


You Might Also Like