ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI DOUBLE B
{ Double never spams }
Bellezza Diy, Corpo, Diy, Green Beauty, Mani

Burro per cuticole DIY

Febbraio 15, 2016

Dimmi che non sono la sola ad avere urgente bisogno di una manicure! Questa mattina ho notato che ho le mani molto secche e — quel che è peggio — le cuticole tutte spaccate e dure. Un orrore, lo so! Do la colpa al cavallo — pulisci il cavallo, sella il cavallo, monta il cavallo, lava il cavallo — ma in realtà basterebbe che usassi sempre i guanti di gomma quando uso detergenti aggressivi come il sapone piatti. Mea culpa, non lo faccio e adesso ne pago le conseguenze!

Per rimediare ho pensato di farmi al volo un burro per cuticole DIY, una ricetta fai da te super semplice, fatta con pochissimi ingredienti. Ti servono:

  • Burro di Karité — 1/2 tazza
  • Olio di Cocco — 2 cucchiai da tavola
  • Olio di Jojoba — 1 cucchiaio da tavola
  • Tocoferolo (se non ce l’hai non fa niente) — 1 cucchiaino da the
  • Olio essenziale di Limone (che rafforza le unghie e ha un buon profumo) — 20 gocce

Noterai — perché ormai sei un’esperta di formulazioni cosmetiche ;-) — che non c’è acqua tra gli ingredienti, ma solo olio e burro. Questo significa che non ti serve il conservante perché i batteri si sviluppano in acqua, non in olio!

Metti tutti gli ingredienti, tranne l’olio essenziale, un una ciotola a bordi alti adatta al microonde. Scalda per un minuto/un minuto e mezzo — in alternativa puoi sciogliere a bagnomaria — finché gli ingredienti non si saranno sciolti tutti in un unico olio limpido. A questo punto metti la ciotola in frigorifero per circa un quarto d’ora: il composto deve diventare opaco e cremoso. Tira fuori dal frigo, aggiungi l’olio essenziale e con una frusta elettrica o a mano — si, sono pronta per Masterchef! — monta come se fosse panna, ma occhio che schizza!
Potrebbe essere un processo un po’ laborioso: se vedi che non ti si monta subito ti consiglio di sbatterla un po’, poi rimetterla in frigo e ripetere l’operazione dopo un altro quarto d’ora. Se per caso te la scordi in frigo — si, mi è successo — e diventa troppo dura per essere lavorata, ti bastano altri 10 secondi in microonde e torna “lavorabile”. Alla fine, la consistenza dev’essere questa:

Trasferisci tutto dentro uno o più barattoli e usa questo burro sulle cuticole, ma anche su tutte le zone particolarmente ruvide e indurite, come gomiti e talloni. Ha una consistenza leggermente unta, perciò io di solito la uso sulle cuticole quando faccio la manicure, appena prima di immergere le dita nell’acqua calda. Oppure la metto la sera prima di andare a dormire.
Come sempre mi fa piacere sapere se provi a farlo e come ti trovi 🙂

P.S. Questo è un estratto della mia Newsletter settimanale, che arriva tutti i lunedì. Se ti è piaciuto puoi iscriverti qui. Se invece vuoi tornare al mio sito puoi cliccare qui.


 

Vuoi iscriverti alla mia newsletter? Clicca qui!, oppure se vuoi puoi visitare il mio Shop Online

 


You Might Also Like