ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI DOUBLE B
{ Double never spams }
Bellezza Diy, Corpo, Diy, Inci, Lifestyle

Son la cavia di me stessa….

Luglio 17, 2014

Vi ricordate questo esperimento?

Era il 31 marzo. Oggi, 17 luglio, posso dichiararlo concluso con successo! Intanto devo chiarire una cosa: lo so che sono passati tre mesi e mezzo, non è che non metta la crema tutti i giorni (cioè, a volte mi tiro dell’olio addosso mentre sono ancora nella doccia e via). Il fatto è che le creme che mi preparo sono talmente piene di ingredienti buoni che durano tantissimo perché ne serve davvero poca per idratare tutta la pelle! Detto questo, il 31 marzo mi sono preparata la solita crema per il corpo e, invece di aggiungerle una fragranza o un olio essenziale per profumarla, l’ho mescolata a un paio di spruzzate del mio profumo preferito. Oggi ho finito il barattolo da 250ml e devo dire che sono molto soddisfatta dell’esperimento: non solo la crema non si è minimamente modificata (è rimasta sempre della stessa consistenza, colore e spalmabilità), non ha nemmeno mai perso il profumo. Ho anche scoperto che applicato in questo modo — con la crema sulla pelle, anziché spruzzato direttamente — il profumo rimane molto più a lungo e rilascia anche una lieve fragranza ai vestiti. La cosa mi dà un sacco di gusto! Ero preoccupata del fatto che, essendo il profumo a base di alcool, questo potesse in qualche modo seccarmi la pelle, ma non è successo: o perché la quantità di alcool mescolata alla crema era minima o perché la crema stessa era talmente ricca e nutriente da scongiurare qualunque tipo di secchezza. In ogni caso, l’esperimento è riuscito! Un piccolo passo per l’uomo, un grande passo per la personalizzazione dei cosmetici! 😉

P.S. Questo è un estratto della mia Newsletter settimanale, che arriva tutti i lunedì. Se ti è piaciuto puoi iscriverti qui. Se invece vuoi tornare al mio sito puoi cliccare qui.


 

Vuoi iscriverti alla mia newsletter? Clicca qui!, oppure se vuoi puoi visitare il mio Shop Online

 


You Might Also Like